News, Prima Squadra

Promozione| Verso il Cavenago, Altarelli: «Sarà una gara impegnativa, dobbiamo essere più cinici»

Dopo che in settimana la nostra Prima squadra ha potuto festeggiare l’approdo ai sedicesimi di finale di Coppa Italia, ecco che adesso si deve necessariamente iniziare a muovere con decisione la classifica. Dopo il pessimo esordio del Lambrone, domenica scorsa la squadra, almeno dal punto di vista caratteriale, ha reagito fornendo con il Missaglia una buona prova che però non ha portato alla prima vittoria stagionale. I troppi errori sotto porta non hanno permesso a Carollo e compagni di strappare dal campo della matricola lecchese quei dannati tre punti che sarebbero una grande iniezione di fiducia in vista del nostro cammino in campionato.

Dunque dopo il pareggio di domenica scorsa, già da questa sera bisognerà puntare con decisione ai tre punti. Complici i lavori in corso presso il “Missaglia” la gara di questa sera contro il Cavenago la dovremmo giocare in trasferta alle 20:00 sul campo di Concorezzo. Andremo ad affrontare una squadra rodata ed in salute che, salvo il 3-0 subito mercoledì sera frutto del tanto turnover messo in atto da una nostra vecchia conoscenza come mister Furgeri, in questo primo scorcio di stagione ha già racimolato 4 punti mostrando, a sprazzi, quel caratteristico gioco avvolgente e coinvolgente che tanto aveva impressionato la passata stagione. Dunque seppur venga richiesta ai nostri ragazzi una vittoria, la partita non è di quelle più semplici. Ma se si vuole «essere protagonisti», come più volte detto dalla nostra dirigenza durante tutta l’estate certamente non dobbiamo e non possiamo aver timore di questa gara. In merito alla sfida si è espresso così il tecnico Pietro Altarelli:

In questa settimana ho visto bene i ragazzi: siamo in crescita fisica e di intesa. Mi aspetto una buona prestazione da parte della squadra. Sarà certamente una gara impegnativa, il Cavenago è una squadra collaudata composta da tanti buoni elementi. Domenica contro il Missaglia abbiamo sbagliato troppo in fase conclusiva. Stasera dovremo stare attenti nella fase difensiva e, in fase offensiva, essere cinici.

Pietro altarelli, mister prim squadra

Lascia una risposta