News, Settore Giovanile

Settore Giovanile| I ragazzi di Passidomo a valanga e di nuovo in vetta! Ultima domenica all’insegna del X factor

Tra alti e bassi si è arrivati, domenica, all’ultimo weekend di questo 2022. Per quanto riguarda il nostro settore giovanile il bilancio dell’anno solare non può che essere positivo. Basti semplicemente il fatto di avere tutte le squadre ai Regionali per poter affermare che un passo in più rispetto al passato sia stato fatto. Ed anche parlando di quest’ultimo turno, seppur con un po’ di amarezza, non possiamo essere delusi.

Si è partita sabato pomeriggio con la sfida di Brembate della nostra Under 19, in casa della Tritium. Una partita speciale per il nostro tecnico D’Addato che per diverse stagioni ha guidato la formazione Abduana. Alla fine, però, il match è terminato sul punteggio di 0-0. Un pareggio certamente blasonato, ma che un po’ di amaro in bocca ci lascia, visto che i tre punti ci avrebbero regalato la seconda piazza solitaria della classifica anche approfittando del ko interno della Leon. E invece è andata così… Certamente, però, il nostro girone di andata è stato estremamente positivo visto che la squadra ha sempre veleggiato nelle zone più alte di classifica. Il ritorno sarà, certamente, più complesso ma la squadra in più occasioni ha dimostrato di avere maturità e carattere dunque non resta che aspettare di scendere nuovamente in campo.

Domenica di “magra” anche per la nostra Under 17 che, dopo il ko infrasettimanale subito per mano dell’Academy Brianza Olginatese, domenica al “Missaglia” non è riuscita a chiudere l’anno solare con una vittoria. In palio c’erano tre punti pesantissimi visto che si giocava lo scontro salvezza contro l’Accademia Isola Bergamasca. Il risultato alla fine dice 2-2, figlio di una partita frizzante dove però non siamo riusciti ad affondare la zampata decisiva nel momento cruciale del match. Peccato, però in fondo va bene così. Al momento la classifica non è preoccupate, dunque non possiamo che essere ottimisti in vista del girone di ritorno dove, notoriamente, le squadre di Loglisci danno sempre il meglio di sé. Se il buongiorno si vede dal mattino allora…

Domenica all’insegna del pareggio a reti bianche anche per i nostri Under 16 che, nel posticipo domenicale contro la Casatese, hanno strappato un punto alla formazione lecchese fermando i biancorossi sul punteggio di 0-0. Di certo nelle ultime due domeniche, tra il successo contro l’Olginatese e il pareggio contro la Casatese il fatto di aver raccolto 4 punti pesantissimi e blasonati non possono che essere un grosso augurio in vista di un girone di ritorno dove dovremo, per forza, alzare l’asticella per riuscire a tenere una categoria che per noi è semplicemente e dannatamente vitale.

Ma per chiudere il 2022 serviva un botto, e così è stato. Gli occhi e le attenzioni di molti erano rivolti alla super sfida di Arcore, dove gli Under 15 di mister Passidomo si giocavano in uno scontro diretto tanto. La netta vittoria per 6-3 ai danni del Casati ha riportato la nostra squadra in vetta alla classifica a chiosa di un anno semplicemente pazzesco, iniziato con l’avventura Regionale, lo storico accesso ai playoff di categoria e infine questo, piccolo ma parziale traguardo. Nel 2023 visti i risultati l’obiettivo sarà quello di migliorarsi. Non sarà certamente facile, però bisogna sempre guardare avanti e dunque nel 2023 inneggiare gli Elite non sarà utopia per i nostri 2008, ma una realtà da conquistare sul campo.

Si è chiusa con una vittoria, larga, anche la prima parte della stagione dei 2009 di mister Parolini. Come era lecito aspettarsi, per loro l’approdo al Regionale Primaverile non sarà possibile, ma comunque la squadra ha dimostrato di essere in netta e costante crescita. Se tutto andrà come è stato negli ultimi anni da gennaio si cambia musica, visto che il nuovo girone provinciale dovrebbe vederci impegnati con tutte le teste di serie non qualificate. Dunque bisognerà anche per loro compiere un passo in avanti sotto il punto di vista della concentrazione e della qualità. La squadra sta lavorando molto bene ed il 9-0 con il quale si è chiuso il 2022 ne è l’emblema.

Lascia una risposta